L'AFRICA E IL SAHARA COME SCELTA DI VITA - UN SUPPORTO PER CHI SI VUOLE AVVICINARE ALL'AVVENTURA
I miei desideri sono questi accampamenti
che si avviano,orizzonti senza fine......
Così canta il vate del deserto
e quando al calar del sole il cielo
come una benedizione avvolge di frescura la sabbia bollente
l'accampamento si ferma,la tenda si offre alo dormire come un nido
e davanti al fuoco l'uomo prova l'incanmto inesprimibile
del profondo silenzio delle notti sahariane
egli riceve il premio delle lunga cerca diurna
che l'ha spinto a caso secondo le ondulazioni della sabbia
da un punto d'acqua a un'altro
Comprenderà il viaggiatore moderno
i valori di un mondo nel quale onore e dignità
hanno tenuto intatto il loro significato.
Sarà sensibile alla semplicità del gesto,alla sobrietà della parola
.Saprà dietro l'estrema denudazione degli uomini
e l'estrema durezza dei volti
accedere alla nobiltà delle anime.
Non potrebbe in ogni modo rimanere indifferente
davanti allo spettacolo di un mondo così nuovo
e così ricco di colori.
Ci commuoverebbe tanto lo spazio infinito
se non fosse perchè esso contiene la promessa dell'oasi.
Ci affascinerebbero tanto la solitudine benedetta
ela quiete irreale se non fosse perchè il loro esito
è il calore dell'incontro umano.
Delle oasi "Andrè Gide" diceva che "galleggiavano sul deserto come isole"
perchè infrequente l'incontro nel deserto viene privilegiato.
Ed esso,non per poco,contribuisce al mistero affascinante di questo mondo.
Sentire sotto il piede lo sfaldamento della sabbia
al ritmo della carovana,
ritrovare l'intensità di vivere e la felicità
di essere nella schietta immensità.
 
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint